Casa

Qual’è il miglior congelatore a pozzetto in commercio

Al giorno d’oggi avere un congelatore a pozzetto nella nostra abitazione è un’ottima soluzione fare scorta di alimenti e conservare i cibi, riducendo le visite al supermercato e accumulando prodotti casarecci surgelandoli. Oggigiorno il consumo di alimenti surgelati è molto più frequente di quanto fosse in passato ed ecco perché si decide sempre più spesso di acquistare un elettrodomestico destinato a contenerli e conservarli alla giusta temperatura.

Non essendoci più il tempo di andare a fare la spesa giornalmente è diventato sempre più importante fare grandi scorte per avere a disposizione tutto il necessario e poter fare fronte in modo rapido sia a preparare il pasto giornaliero sia allestire una bella cena per l’arrivo improvviso  di un gruppo di amici senza entrare nel panico.

miglior-congelatore-a-pozzetto

Cosa bisogna sapere prima di comprare un congelatore a pozzetto

Il congelatore a pozzetto è un elettrodomestico che offre la possibilità di conservare gli alimenti di diversa natura senza alterarne le proprietà nutrizionali anche per lunghi periodi. Il modello a pozzetto (orizzontale) ha la caratteristica principale di consumare meno energia del congelatore verticale perché lo scambio fra aria calda e aria fredda è limitato al solo momento dell’apertura dell’apparecchio. Considerando che i congelatori hanno necessità continua di essere collegati all’energia elettrica, la differenza fra un modello di classe A+++ che consuma annualmente intorno ai 140KWh ed uno di classe A che ha un consumo da 210 a 280KWh, la spesa in bolletta si farà notare in modo incisivo.

Inoltre il congelatore a pozzetto è solitamente più capiente rispetto ad un tradizionale congelatore frigorifero e, raggiungendo anche una capacità di 500 litri, è in grado di soddisfare le esigenze di una famiglia numerosa con il vantaggio non trascurabile, se munito di rotelle, di poter essere spostato facilmente sia per le pulizie che per ogni altra esigenza.

Funzioni aggiuntive del congelatore

congelatore-no-frost

I congelatori a pozzetto sono classificati in base alla temperatura che riescono a raggiungere dove 1 stella risulta la temperatura di -6°C, 2 stelle -12°C, 3 stelle -18°C e 4 stelle -30°C (temperatura ottimale per congelare rapidamente tutti i cibi).

Il termostato elettromeccanico

Alcuni di questi apparecchi sono dotati di un termostato elettromeccanico che regola la miglior temperatura prendendo in considerazione sia la temperatura esterna sia la quantità di alimenti introdotti nella cella. Inoltre la tecnologia di raffreddamento no-frost evita il formarsi della brina sulle pareti interne riducendo ulteriormente i consumi energetici oltre a lasciare più spazio per gli alimenti ed evitandoci interventi per sghiacciare il congelatore.

No-frost e sbrinamento automatico

Come accennato, all’interno del congelatore no-frost non si forma il ghiaccio aumentando così lo spazio a disposizione e, nel caso in cui venga a mancare improvvisamente la corrente, non ci sarà il problema del ghiaccio che sciogliendosi forma una bella pozza d’acqua al di fuori dell’apparecchio. Come funziona questo utile dispositivo? Nei congelatori tradizionali il ghiaccio si deposita sulle pareti perché attorno alle bobine si forma del vapore acqueo che passa allo stato liquido e si congela immediatamente. I congelatori no-frost sono invece dotati di bobine che ogni sei ore si riscaldano facendo sciogliere l’eventuale ghiaccio formato ritornando poi a raffreddarsi nuovamente per permettere all’apparecchio di raffreddare gli alimenti posizionati al suo interno.

Anche la funzione di sbrinamento automatico che evita di dover spegnere il congelatore, la valvola di sfiato che facilita l’apertura del coperchio e l’illuminazione all’interno, sono optional che fanno salire il costo dell’apparecchio e vanno valutati al momento dell’acquisto ma sicuramente renderanno il congelatore più efficiente abbassando i consumi e conservando meglio gli alimenti.

congelatore-diviso-in-compartiCapienza e consumo energetico del congelatore a pozzetto

Un altro parametro da tenere in considerazione al momento della scelta del nostro congelatore a pozzetto è lo spessore delle pareti che più sarà alto e più riuscirà a mantenere temperature basse e conservare meglio i cibi al suo interno con una minore dispersione energetica. Prima dell’acquisto sarà opportuno valutare sia la capienza che il consumo energetico ma anche lo spazio e il design che non è da sottovalutare in quanto il congelatore farà parte dell’arredamento della nostra casa a meno che non venga posizionato in uno scantinato oppure in un garage.

Prendendo come parametro che un buon congelatore a pozzetto per uso famigliare necessita di almeno 50 litri a persona, sarà uno spreco di energia e di spazio acquistarne uno di 500 litri se in famiglia siamo in tre.

Perché scegliere un congelatore a pozzetto

Esistono in commercio congelatori per tutte le esigenze, da quelli a pozzetto a quelli verticali con un’ampia offerta di scelta. Il congelatore a pozzetto è sicuramente il più diffuso: ha una struttura a forma rettangolare, un unico vano interno e l’apertura sulla parte superiore che offre una capacità di carico maggiore ad un prezzo più contenuto rispetto a quelli verticali. La cella del pozzetto, pur avendo la stessa temperatura, ha delle zone più fredde al fondo e accanto alle pareti ma bisogna sapere che, per avere un’ottima conservazione dei cibi, sarà opportuno riempire il congelatore per i tre quarti ed evitare di riempirlo in modo eccessivo schiacciando assieme tutti gli alimenti.

Lo svantaggio per questo tipo di elettrodomestico rispetto a quello verticale consiste nel saper organizzare al suo interno gli alimenti in modo razionale altrimenti diventerà un’impresa trovare ciò che stiamo cercando con troppa dispersione del freddo interno per il portellone tenuto aperto a lungo ma, in compenso, potremo mettere alimenti ingombranti che non troverebbero posto in un congelatore verticale.

Qualche consiglio sul mantenimento dei cibi

Per avere un congelatore a pozzetto sempre efficiente è importante sapere:

  • Prestare attenzione a non riporre cibi caldi al suo interno;
  • Non riempirlo mai in maniera esagerata;
  • Se è di tipo tradizionale sbrinarlo almeno due volte l’anno;
  • Lasciare sempre uno spazio libero di almeno 10 cm tra il congelatore e la parete;
  • Pulire il condensatore che si trova dietro il congelatore almeno un volta all’anno (serve per disperdere il calore prodotto);

Il consumo energetico e la capacità sono i fattori più rilevanti da tenere in considerazione al momento di scegliere un buon congelatore a pozzetto ma anche la capacità di congelamento nelle ventiquattro ore (misurata in Kg), l’autonomia dell’apparecchio in assenza di energia elettrica momentanea e, fattore da non trascurare, la rumorosità delle apparecchiature elettroniche che non devono superare i 40 dB, sono tutti parametri da non trascurare per rimanere soddisfatti del nostro acquisto a lungo.

Lista dei migliori congelatori a pozzetto in commercio

Per consigliarvi nell’acquisto ho deciso di inserire qui sotto una lista dei migliori congelatori a pozzetto disponibili in commercio, con una breve recensione sul prodotto per aiutarvi a scegliere quello che si adatta maggiormente alle vostre esigenze, allegando prezzo e un link per l’acquisto online.

Nome Climatizzatore
Prezzo Link
Haier BD143RAA €€ Vedi Prezzo
Sekom SHCP-100 Vedi Prezzo
Beko HS 210520 Vedi Prezzo
Beko HSA 29530 €€€ Vedi Prezzo
Whirlpool WHE39392 €€€€ Vedi Prezzo
Klarstein Iceblokk €€€ Vedi Prezzo
Electrolux RC 5200 AOW2 €€€€ Vedi Prezzo
Candy CCHE 150 €€€€ Vedi Prezzo
Ignis CO250 €€€ Vedi Prezzo

Haier BD143RAA

Haier-BD143RAA
Vedi prezzo

Il congelatore a pozzetto Haier BD143RAA, con caratteristiche tecniche di ultima generazione, colore bianco, design accattivante, dimensioni (largo 72 cm, alto 84,5 cm e profondo 55 cm) di facile installazione e con una capacità netta di 146 litri, è l’ideale per conservare una grande quantità di alimenti. Ha un portellone che si apre dall’alto rendendo comodo il carico del cibo, è dotato di un sistema di autonomia fino a 35 ore in caso di assenza di corrente elettrica, capacità di congelamento di 13 Kg/24h, classe energetica A+, consumo energetico annuo di circa 194 Kwh, ed un buon rapporto qualità prezzo e ha tutte quelle caratteristiche utili a soddisfare una famiglia media.

PRO CONTRO
Ottima autonomia senza corrente Piuttosto ingombrante
Grande spazio

Sekom SHCP-100

Sekom-SHCP-100
Vedi Prezzo

Il congelatore a pozzetto Sekom SHCP-100, per chi cerca un prodotto economico ma discreto con un consumo energetico annuale molto ridotto di 166 kWh, una capienza di 100 l, la classe energetica A+, lo sfogo per lo scongelamento che deve avvenire una volta l’anno, una spia luminosa sotto al termostato che avverte quando entra in funzione il motore, resterà soddisfatto anche per il prezzo contenuto davvero contenuto. Il congelatore, occupando poco spazio (altezza 84,5 cm, larghezza 54,5 cm),  può essere inserito tranquillamente a vista in tutti gli ambienti, congela 5,5 Kg/24h con una autonomia di 18 ore in assenza di energia elettrica, è l’ideale per chi cerca un prodotto di buona qualità spendendo il giusto.

PRO CONTRO
18 ore di autonomia senza elettricità Niente da segnalare
Consumo ridotto

Beko HS210520

Beko-HS210520
Vedi prezzo

Il congelatore a pozzetto Beko HS210520 occupa poco spazio (largo 61 cm e alto 53,7 cm) e, con una capacità di 107 l è perfetto per famiglie numerose perché internamente è ben organizzato, munito di un cestello perfetto per congelare piccole quantità di cibo e facile da pulire grazie al suo cestello removibile. Rientra nella classe energetica A+ con un sistema di raffreddamento statico arrivando a congelare 4,5 Kg/24h ed un’autonomia di 18 ore in mancanza di elettricità.

Dispone di una speciale guarnizione antibatterica così da respingere qualsiasi tipo di contaminazione esterna. In un anno ha un consumo energetico di 177 kWh e, da non trascurare, è abbastanza silenzioso con un’emissione acustica di 40dB . Il termostato è dotato di una spia ed un allarme sonoro in caso di mal funzionamento della refrigerazione interna.

PRO CONTRO
Spazio ben organizzato Consumo sopra la media
Facile da pulire

Beko HSA29530

Beko-HSA-29530
Vedi Prezzo

Il freezer Beko HSA29530, capiente e comodo congelatore a pozzetto dove all’interno è possibile sistemare ogni tipo di alimenti disponendoli su dei comodi cestelli e avendo la possibilità di dividere la carne dal pesce, gli ortaggi dai gelati, ha una capienza di 284 l sebbene le sue dimensioni siano contenute (128 x 72 x 86 cm) e si sposti agilmente perché dotato di comode ruote. Con classe energetica A++ assicura un forte risparmio in bolletta con un consumo  annuo di 208kWh, un’autonomia di 67 ore in caso di blackout e munito anche di una luce interna molto utile se l’apparecchio sarà posizionato in un ambiente poco illuminato. Questo modello, versatile e capiente, ha tutte le caratteristiche studiate per fare in modo che gli alimenti durino a lungo nel tempo.

PRO CONTRO
Molto capiente e dotato di cestelli Consumo annuo 208kWh
Silenzioso e molto potente

Whirlpool WHE39392

Whirlpool-WHE39392
Vedi Prezzo

Se pensi di aver bisogno di un congelatore capiente ma che occupi poco spazio ecco che il congelatore a pozzetto Whirlpool WHE39392, con una capacità netta di 391 l, diviso all’interno in quattro cestelli per poter separare le varie tipologie di alimenti, classe di efficienza energetica A++ con un consumo annuo di 250 kWh, è adatto alle tue esigenze. Grazie alla tecnologia Turbo Freeze può congelare fino a 4 kg di alimenti in metà tempo di un congelatore normale e la tecnologia ECO  permette di concentrare il freddo solo nelle zone in cui serve sprecando meno elettricità.

Il congelatore a pozzetto Whirlpool ha una capacità di congelamento di 18 kg/24h, un’autonomia elettrica di 45 ore, un’emissione acustica di 42dB ed è dotato di speciali cerniere che permettono al portellone di essere sollevato con la massima facilità e rimanere aperto lasciando libere entrambe le mani con una comoda luce interna.

PRO CONTRO
Classe A++ Nulla da segnalare
Tecnologia ECO

Klarstein Iceblook

Klarstein-Iceblokk
Vedi Prezzo

Il congelatore a pozzetto Iceblook Klarstein è adatto sia ai single che alle famiglie numerose che desiderano fare scorta per avere tutto a portata di mano al momento di cucinare.

Questo comodo dispositivo può contenere anche gli alimenti più ingombranti con temperatura regolabile tra i -15 e -26 C°, una capienza di 100 l, classe energetica A+ con un notevole risparmio di elettricità. Di un bel colore grigio, per le sue misure contenute (54,5 x 84,5 x 56 cm) si adatta in qualsiasi luogo della casa ed ha un prezzo concorrenziale.

PRO CONTRO
Buona potenza di congelamento Poco capiente
Ottima qualità prezzo

Electrolux RC5200 AOW2

Electrolux-RC-5200-AOW2
Vedi prezzo

Il modello Electrolux RC5200 AOW2, per le sue dimensioni (largo 160 cm, alto 87 e profondo 67) con una capacità di 500 l, un congelamento di 28Kg/24h ed un’autonomia in assenza di energia elettrica di 52 h, è un congelatore a pozzetto adatto anche a piccole attività commerciali oltre che a famiglie numerose.

L’apparecchio dispone di comode rotelle per spostarlo in modo agevole, classe di efficienza energetica A+, luce interna al pozzetto, allarme di temperatura accanto al termostato ed una speciale valvola di sfiato che facilita la riapertura del coperchio. Con un design intelligente questo congelatore sfrutta lo spazio interno tanto da permettere di avere a disposizione la stessa capacità dei modelli simili ma con 30 cm in meno di larghezza e, grazie al condensatore integrato nella parete dell’apparecchio, l’ingombro esterno è minore.

PRO CONTRO
Il congelatore più capiente Adatto alle piccole attività commerciali
Allarme che segnala i cali di temperatura

Candy CCHE 150

Candy-CCHE-150
Vedi Prezzo

Il congelatore a pozzetto Candy CCHE 150, classe di efficienza A+ con un consumo energetico annuo di 190 kWh, una capienza di 146 l, è un apparecchio compatto (73 x 85 x 52 cm di profondità) ideale per chi ha poco spazio ma la necessità di congelare tanti alimenti. Una comoda luce interna, capacità di congelamento di 6,5 Kg/h ed un autonomia in assenza di corrente fino a 40 h, rende il congelatore fra i più competitivi anche per il prezzo contenuto.

PRO CONTRO
Buona qualità prezzo Non particolarmente capiente
Luce interna

Ignis CO250

Ignis-CO250
Vedi prezzo

Ignis CO250 è un congelatore a pozzetto con all’interno due comodi cestelli, la luce, la serratura, capacità di 251 l, l’interruttore per congelamento automatico, capacità di congelare 18 kg/24h, termostato regolabile, consigliato a chi cerca un apparecchio ad un prezzo modico, solido, pratico e funzionale.

PRO CONTRO
Semplice e funzionale Ideale per chi non ha troppe pretese
Congelamento veloce
Qual’è il miglior congelatore a pozzetto in commercio ultima modifica: 2017-06-14T12:14:32+00:00 da Roberto Riello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *